Educare con il judo

Molti praticano judo,qualcuno insegna judo, pochi educano con il judo e pochissimi ci riescono....

Il sig. Jigoro Kano ha ideato il judo come metodo educativo;esso si basa su 2 principi ben precisi "jitakyoei" e "seiryoku zen yo"(io e gli altri insieme e in armonia per crescere e progredire e il miglior impiego dell'energia fisica e mentale).

Spesso però accade che chi è chiamato per volere o per passione ad insegnare, perda di vista il vero obbiettivo del judo. Spiegare questi 2 principi ad un adulto può essere relativamete facile, viceversa farli diventare parte del comportamento di un individuo in età scolare è impresa assai ardua.

Credo che l'unico mezzo a nostra disposizione sia il comportamento e l'atteggiamento che teniamo nei confronti dei bambini. Bisogna essere in grado di capire dinamiche e aspetti della vita di un bambino e essere sempre attenti alle esigenze emozioni e sensazioni che provano durante la loro vita judoistica e non solo. Qualcuno si chiederà " come si fa allora?" La risposta io non la so ancora ma mi rendo conto che un contatto continuo con i bambini con ore ,giorni e anni di insegnamento porta ad avere esperienza sul campo. Ricordiamoci in oltre che il judo non è solo tecnica , kata e randori , ma molto di più....

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square